Bonifica Impianti Aeraulici

La pulizia ed igienizzazione delle condotte degli impianti aeraulici viene effettuata utilizzando la Tecnologia tipo Collom. Il Sistema tipo Collom è costituito da una serie di testine in alluminio, funzionanti con aria compressa deumidificata e dhome remodeling, house renovations, property management services, property managers, remodeling companiesepurata d’ogni contaminante oleoso. Il flusso d’aria che fuoriesce dalle testine agisce come un vero e proprio coltello d’aria che taglia e rimuove depositi, residui, batteri, muffe ed altri contaminanti presenti all’interno delle condotte. Il sistema mantiene inalterata la sua efficacia indipendentemente dalle dimensioni, dalla configurazione e dal materiale delle condotte, fino ad una distanza utile di 25 metri dal varco d’ingresso delle testine, sia in orizzontale sia in verticale. Tale coltello d’aria crea un flusso di polveri verso la parte opposta e tali polveri vengono raccolte grazie alla potente forza d’aspirazione del sistema del filtro assoluto; successivamente a questa operazione, si sostituisce la testina con quella tipo Collom 2. Tale testina sparge all’interno delle condotte il prodotto igienizzante nebulizzandolo e distruggendo tutti i funghi e i batteri presenti all’interno delle condotte. Durante la fase dell’igienizzazione potrebbe accadere che dalle giunzioni delle condotte cada del prodotto igienizzante; sarà Ns. cura ridurre al minimo tale effetto. L’apparecchiatura utilizzata per la raccolta dei depositi asportati dall’interno delle condotte, sarà del tipo trasportabile e di dimensioni adeguate per essere utilizzata in tutti gli ambienti di lavoro. L’apparecchiatura impiegata può operare sia a 220 che a 380 Volt, con un amperaggio di 10 Ampère. I depositi rimossi dalle condotte, vengono convogliati nel sistema d’aspirazione attraverso l’azione combinata della spinta del flusso d’aria delle testine e l’azione aspirante dell’apparecchiatura di aspirazione “DANDUCKT CLEAN VT 4000”. I rifiuti prodotti dalla bonifica delle condotte  sono costituiti da polveri contenenti miceti e batteri e saranno smaltiti come rifiuti solidi urbani, nei relativi cassonetti (non rientrano quindi nella categoria dei rifiuti speciali).

>>>>  <<<<